giovedì 5 marzo 2009

PENSIERI CONFUSI

Settimane pesanti.... torno a casa tardissimo, riesco a stento a dare il bacio della buona notte a Scritch e a parlare con Chihuahua che mi aspetta a braccia aperte..."domani torni a casa presto?", mi chiede Scritch... "mi manchi", dice Chihuahua... dormo sempre poco e male... e in questi momenti mi sento in colpa...in colpa perchè vorrei cambiare stile di vita, vorrei lasciare il lavoro e recuperare i pezzi di me stesso, vorrei tornare a godermi la mia famiglia...credevo che quel giorno potesse essere oggi, che il CdA decidesse di dichiarare lo stato di fallimento della società evitandomi lo stress di dare le dimissioni ...invece continueranno a combattere, l'agonia dovrà durare ancora un po'... mi è stato espressamente chiesto di tenere duro, di resistere, di non abbandonare, perchè la società ha bisogno, adesso più che mai... ed io non riesco ad abbandonarli...

pensieri contrastanti lottano per il dominio nella mia mente...che scelte posso prendere io oggi per aver il futuro che vorrei? quanto posso ancora attendere?
tanti, troppi pensieri e poco sonno...non sono un bel mix...

nel frattempo attendo con un sorriso e con ansia il weekend, in cui la furia inarrestabile di Scritch mi guarirà temporaneamente dai miei pensieri "tossici"...

grazie Scritch, grazie cucciolo mio... sei la mia medicina... sabato ci scateneremo insieme...

10 commenti:

Raperonzolo ha detto...

Sai, a volte pensiamo di essere noi a determinare le cose e invece è la vita scegliere. Alcuni mesi fa sia io che mio marito ci siamo ritrovati entrambi a casa. Tutti ci guardano con un aria mista tra ansia e compassione. E invece noi stiamo godendo un momento incantevole per la nostra famiglia, privo di stress e di routine serrate, pieno di tempo per noi stessi, per noi coppia e per i figli. Non durerà a lungo, perché per vivere bisogna lavorare, ma nel frattempo ci godiamo fino in fondo questo regalo che ci ha fatto la crisi economica globale.
In bocca al lupo, comunque vadano le cose.

Silvia ha detto...

Ho messo un post molto simile qualche giorno fa.
La figliotrerapia è il miglior balsamo per qualsiasi ferita.
Certo, poi la realtà è anche altro, ma avere la possibilità di farsi "curare" da loro è un dono irrinunciabile.
In bocca al lupo.
Silvia

supertri ha detto...

Mi ripeto, in bocca al lupo comunque vada. È proprio un bel momento, per tutti, vedo.
Comunque anche per me un po' di Eddie-terapia è un toccasana:-). Devo dire che negli ultimi 3 anni se non ci fosse stato lui...ma lasciamo perdere.
Spero che tutto si risolva per il meglio:-)
Simona

Murasaki ha detto...

Come ti capisco Daddy. Non credo di avere i tuoi stessi ritmi, ma devo ammettere che anch'io a volte vorrei scendere dalla corriera e prendere la corsa successiva, ma purtroppo non è possibile, soprattutto ora che Mr T. è rimasto a casa (evviva la crisi!!).

Daddy SuperMaxiEroe ha detto...

@Rape: io invece ti vedo con invidia, perchè la tua attuale situazione rappresenta quella che vorrei avere io, in questo momento. Però, peccato che non si possa vivere di sola aria e affetto. L'in bocca al lupo lo faccio io a voi. Ti ringrazio molto per la tua testimonianza.

@Silvia: infatti l'ho letto e posso capirti, anche se per mia fortuna io non viaggio e quindi ogni mattina riesco a svegliare Scritch con tutta la doclezza possibile. La figlioterapia è davvero un "dono" al quale non posso fare a meno, ma al tempo stesso ha una scadenza...i figli crescono troppo in fretta...e bisogna guarire prima ;-). Cmq grazie

@supertri: Simona, il momento non è dei migliori (e purtroppo è sempre più diffuso), ma non è la crisi globale ad avermi portato a questo stato. E' una condizione che ho maturato da un po' dopo tanti anni di sacrificio e dopo aver ormai dissetato la mia sete di ambizione. E' che adesso ho cambiato la mia visione dela vita, e mi sono reso conto che la mia famiglia ha un valore inestimabile...non c'è più lavoro o proposta che regga il confronto. Cmq viva i nostri figli. Vedrai che tutto si risolverà nel modo che riterremo più idoneo. Certe scelte fortunatamente dipendono ancora da noi...

@Murasaki: mi dispiace moltissimo per Mr. T!!!! Sono situazioni davvero spiacevoli!! Cercate di resistere e ricordate di fare la BUH-terapia, così come proposta da Silvia!!!
PS: Mi sa che siamo sulla stessa corriera ! ;-D

Un grandissimo grazie a tutti per il sostegno!!! Ne farò tesoro.

emily ha detto...

siamo tutti nella stessa barca, e fa acqua per tutti a quanto pare....conciliar tutto è una difficile arte, forse nn si impara mai ma almeno ci si prova, ognuno a modo suo.
un mese fa siamo stati in fiera una settima e siamo tornati sabato notte: io volevo passare la domenica spalamta sul divano, mio marito invece ha preso il piccolo e sono andati a sciare...dove ha trovato le energie nn lo so, ma ci è riuscito!
immagino che questa situazione lavorativa ti amareggi, ma ci sarà la luice in fondo al tunnel....o no?

Alessandra ha detto...

Come ti capisco...e vorrei tornare a 4 anni fa, quando tutto sembrava piu' bello.

wwm ha detto...

caro daddy...
oggi è sabato. un bel sabato caldo. con il sole e l'aria calda.
ti immagino col tuo sorriso contagioso al fianco di tua moglie e a fare i matti con il tuo scatenato Scritch.
Goditi ogni minuto, goditi ogni raggio di sole di questo weekend.
Noi stiamo facendo lo stesso....
l'uomodeltunnel domani parte di nuovo. e anche noi, come tutti, stiamo vivendo un momento duro.
ma il sorriso dei nostri figli è la cosa più meravigliosa di questa vita...
buon weekend!

2Gemelle ha detto...

non gira bene nemmeno da noi. O meglio. La società va a vele gonfissime ma han preso la scusa della crisi per delocalizzare altre risorse, e io in India non ci voglio andare! Che periodo di m...a!!! Passerà...

Daddy SuperMaxiEroe ha detto...

@emily: capisco Re Mida...sono come lui in queste cose. Per stare un po' con il proprio figlio si fanno sacrifici inimmaginabili....un luce, dici? puoi starne certa!! ;-)

@Alessandra: io vorrei essere a 6 anni fa, quando avevo il tempo di cullare quello scricciolo di Scritch...ormai è un ometto...è passato tanto tempo...a volte sprecato.

@wwm: carissima wwm, non sai quanto mi addolora sentire che l'udt torna a LV da SOLO: avevo capito che restasse quanto necessario per poi partire tutti insieme. Un altro distacco, quindi...
Per quanto riguarda il WE, ci hai proprio azzeccato!!! Fantastico, anche se è stato un po' male a fine giornata. La figlioterapia ha avuto successo...e l'avrà pure con te...resisti!!!

@2Gemelle: ne ho sentito molte di storie come le tue. Ed è una di quelle cose che mi fanno davvero SCHIFO!! Sfruttare un momento critico per giustificare un magfgior profitto...una vergogna. Cmq vedrai che supereremo pure questa, restando uniti con la nostra famiglia e stringendo i denti. Forza e coraggio...hai ragione: PASSERA'!!