mercoledì 10 marzo 2010

IL CAPPELLINO DEL GI-EFFINO

Odio scrivere qualcosa su un programma così insulso (mi perdonino gli appassionati, ma non lo reggo proprio), ma ieri sera sono rimasto a bocca aperta quando alle 20:18 è andato in onda questo servizio del TG5….

Va bene che l’Italia debba essere debitamente informata su chi sia l’ultimo litigioso egocentrico ad aver vinto ben 250.000 euro per non aver fatto assolutamente nulla per oltre 4 mesi consecutivi, ma non mi sarei mai aspettato che avrebbero dedicato addirittura più di 4 minuti (il 13% dell’intero telegiornale) alla “consacrazione” del nuovo mito corredata da un’intervista talmente “originale”, il cui testo è stato ampiamente utilizzato in tutte le precedenti edizioni (“stare lì dentro mi ha cambiato la vita”, “non me lo sarei aspettato”, ed altre ovvietà).

Il top del servizio è stato poi raggiunto negli ultimi secondi con il disperato “appello all’Italia”, un appello di vitale importanza che di seguito riassumo:

RESTITUITEMI IL CAPPELLINO!!!!

7 commenti:

bismama 2.0 ha detto...

Si riferiva al cappello di suo nonno morto anni fa che lui aveva in testa quando è uscito....
Forse è l'unica cosa sensata che ha detto in 4 mesi

Daddy SuperMaxiEroe ha detto...

@bismamma: questo mi era chiaro e posso comprendere il valore affettivo del berretto. Quello che però mi ha lasciato allibito è l'aver dedicato spazio per questa cosa in un telegiornale nazionale. Per queste cose c'è "Pomeriggio Cinque", "Studio Aperto", "Verissimo", ecc. Sacrificare una notizia più seria per lasciare spazio a questo mi è sembrato un po'.... eccessivo. ;-)

bismama 2.0 ha detto...

Bhe, su questo era ovvio fossi d'accordo....ci mancherebbe altro.
Però, forse, alle volte parlare di frivolezze piuttosto che di violenze, omicidi, stupri e quant'altro può giovare all'umore pubblico....a volte.
E' vero che non è facendo finta di nulla che le cose si risolvono, ma neanche dicendole al tg...

2Gemelle ha detto...

mah, ti stupisci ancora? Sempre al TG5 un servizio diceva una cosa del tipo "Con l'arrivo del 1 marzo e quindi della primavera ci aspettavamo l'arrivo del bel tempo ed invece il tempo è ancora brutto".
Non sapevo avessero anticipato l'inizio della primavera, sarà opera di un decreto interpretativo??? :D

M di MS ha detto...

Guarda, il TG5 è in buona compagnia del TG1. Hai mai visto il Trio Medusa quando li prende in giro a "Parla con me"? Minuti e minuti di tg nazionali in cui, per alzare l'audience e distrarci dalle cose importanti, si parla di cuccioli di orso nati allo zoo, minigonne, FB, reality...Che spreco.

emily ha detto...

x fortuna hai notato anche tu questa cosa dell'intervista....ma siamo tutti pazzi?
un cretino del genere, che diventa argomento x un telegiornale....
sto tizio abita nel paese qui a fianco, ono passata sabato davanti a casa sua (abita di fronte alla coop) e avevano allestito un tendone da safra, con maxi schermo e pubblicità, xkè i veneti fanno business anche col cadavere di nonna.
qui in ufficio le ragazze erano in fibrillazione x l'evento....ussignur

Papàciaocacao ha detto...

non sono d'accordo con chi dice che parlare di certe cose può giovare all'umore del pubblico. Non se ne parli almeno nei telegiornali, dove lo spazio dovrebbe essere dedicato all'informazione... davvero con tutto quello che succede al mondo c'è pure lo spazio per parlare di questo?!? o è più comodo distrarre l'attenzione dell'opinioni pubblica con queste mosse? già i romani l'avevano capito con il panem et circenses